Oncologia Medica

Ultima modifica: 21 Febbraio 2022

Direttore Dott. Pierpaolo Correale

 

ORARI

Orari di visita ai degenti

12:30 – 14:00

18.30 – 20:00

Orario di colloquio medici/parenti

13:00 – 14:00

CONTATTI

Tel 0965.393867

Fax 0965.393871

Ambulatorio  0965.393873

Medici. 0965.393866

Mail: oncologia@ospedalerc.it 

                           Clicca qui e consulta la CARTA dei SERVIZI

 

DOVE SIAMO

Degenze: piano -1 blocco D Ospedale Morelli

Day Hospital: piano -1 blocco D Ospedale Morelli

Studi medici: piano -1 blocco D Ospedale Morelli

Ambulatorio visite: piano 3 blocco B Ospedale Morelli

Sala Somministrazione terapie innovative: piano 3 blocco B Ospedale Morelli

Data manager : piano 3 blocco B Ospedale Morelli

Direzione UOC: piano 3 blocco B Ospedale Morelli

Direzione UOS Terapie Innovative: piano 3 blocco B  Ospedale Morelli

Sala telematica: piano 3 blocco B Ospedale Morelli

 

ATTIVITÀ PRINCIPALI

L’Unità Operativa Complessa (UOC) di Oncologia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi – Melacrino – Morelli” (GOM “BMM”) di Reggio Calabria è dedicata al completamento delle procedure diagnostiche, all’ inquadramento clinico e alla cura dei pazienti con neoplasie maligne non ematologiche e alla sperimentazione clinica di nuove classi di farmaci e strategie terapeutiche antitumorali. L’attività di servizio prevede un afflusso di circa 15.000 trattamenti e circa 3000 ricoveri annui in Day Hospital e reparto degenza. La maggiore attività terapeutica viene esercitata come da indicazioni regionali in ambulatorio (PACs/ File-F) e Day-Hospital.

 

Descrizione delle Attività

L’Oncologia Medica è una specialità internistica che si avvale di terapie farmacologiche (Ormonoterapia, Chemioterapia, Immunoterapia, Agenti biologici e farmaci a bersaglio molecolare), da sole o in associazione ad altre opzioni terapeutiche (approcci integrati) per la cura dei tumori solidi dell’adulto. È inoltre orientata all’utilizzo di nuove Classi di Farmaci e strategie terapeutiche innovative attraverso sperimentazioni cliniche controllate profit e non profit, procedure in expanded access, uso compassionevole e richieste di farmaci con procedura off label. A tale proposito l’UOC di Oncologia medica, così come le UOC di Ematologia e CTMO si servono di un centro di ricerca clinica onco-ematologico centralizzato atto alla facilitazione e al monitoraggio delle suddette procedure.

Il paziente viene seguito in ogni fase della malattia dalla diagnosi alla scelta terapeutica più appropriata per il suo caso. Un aspetto fondamentale delle attività dell’oncologia è l’interazione e la stretta collaborazione con altri specialisti coinvolti nel percorso diagnostico e terapeutico di tutte le fasi della malattia oncologica, dalla diagnosi alla malattia in fase avanzata. Al termine del trattamento il paziente verrà seguito con controlli clinici ed accertamenti strumentali a scadenza programmata. È previsto inoltre una valutazione psico-oncologica per il paziente e i familiari.

 

PERSONALE AFFERENTE ALL’UOC DI ONCOLOGIA MEDICA

 

Dott. Pierpaolo Correale

 

 

Direttore della UOC di Oncologia Medica

 

 

+39-0965393897

 

 

Dott.ssa Grazia Sontani

 

 

Coordinatrice infermieristica

 

 

+39-0965393871

 

Dott. Rocco Giannicola

 

 

Vicedirettore dell’UOC di Oncologia Medica responsabile dell’UOS di Oncologia Clinica e Terapie Innovative.
Coordinatore del PDTA dei tumori toraco-polmonari e referente oncologo dei PDTA: melanoma e tumori cutanei; tumori del distretto testa collo; metastasi ossee.

 

+39-0965393898

Dott. Roberto Leone Maisano

 

 

Responsabile Reparto degenza ordinaria e servizio di Oncologia di Pronto soccorso e radioterapia. Referente oncologo del PDTA del tumore mammario

 

+39-0965393866

 

Dott. Domenico Azzarello

 

Responsabile del servizio ambulatoriale e di Day Hospital.
Referente oncologo del PDTA dei tumori del colon e dell’apparato gastroenterico

 

+390965393875

 

Dott. Pietro Del Medico

 

 

Dirigente Medico assegnato al DH
Referente oncologo dei tumori ginecologici

 

+39-0965393874

 

Dott. Antonino Mafodda

 

 

Dirigente Medico assegnato al DH
Referente oncologo dei Tumori Genitourinari

 

+39-0965393869

 

Dott.ssa Giovanna Orizzonte

 

 

Dirigente Medico assegnata all’ambulatorio e al reparto degenza
Referente oncologo delle neoplasie toraco-polmonari complessi e dei tumori rari

 

+39-0965393899

Dott.ssa Caterina Giuffrè

 

Dirigente Medico assegnata al reparto degenza
Referente della gestione internistica del paziente complesso e della tossicità farmacologica

 

+39-0965393866

 

Dott. Maria Rita Agostino

 

 

Dirigente Medico assegnata al reparto degenza e all’ ambulatorio
Referente oncologo del tumore della mammella e dei tumori dell’apparato gastroenterico

 

+39-0965393869

 

Dott.ssa Antonella Falzea

 

 

Data manager

 
+39-0965393900

 

Dott.ssa Giovanna Bianco

 

 

Data Entry e sample manager

 
+39-0965393900

 

Dott. Giuseppe Marino

 
Case Manager +39-0965393867

 

Dott.ssa Caterina Romeo

 

 

Specializzanda in Oncologia medica

 

 

+39-0965393898

 

 

Dott.ssa Maria Angela Polifrone

 

 

Psico-oncologa

 

 

+39-0965393899

 

 


Risorse umane assegnate ai servizi

Ambulatoriale e Day Hospital Dirigenti medici: 5, 3 in DH e 2 in ambulatorio
Unità infermieristiche : 5
Operatori sociosanitari: 2
Volontari: salute donna: 6
Psico-oncologa: 1
Reparto degenza
 
 
Dirigenti medici: 3
Dirigente medico Terapie Innovative: 1 Specializzanda: 1
Dirigente medico per continuità assistenziale e Reperibilità: 3
Unità infermieristiche: 13
Operatori sociosanitari: 5
Scuola di specializzazione Psicologia clinica: 2
UOS di Oncologia Clinica e Terapie Innovative. (Ambulatorio e degenza)Dirigente medico: 1
Specializzando/a in Oncologia UNICZ: 1
Servizio di Oncologia di Pronto soccorso e radioterapia Coordinatore Dirigente medico: 1
Dirigente medico assegnato: 1
Ufficio Operativo Ricerca Clinica Case Manager : 1
Data manager : 2
Sample manager: 1


patologie trattate

 

Nello specifico, l’UOC di Oncologia è dedicata all’inquadramento diagnostico, clinico e terapeutico convenzionale e/o innovativo di pazienti affetti da: 

-       Neoplasie toraco-polmonari (carcinoma polmonare non a piccole cellule, microcitoma polmonare, mesotelioma pleurico, tumori endocrini polmonari);

-       Neoplasie dell’apparato digerente (Esofago, stomaco, pancreas vie biliari, colecisti, fegato colon e retto);

-       Neoplasie dell’apparato genitourinario (Vescica, rene, prostata e testicolo);

-       Carcinoma del testicolo;

-       Neoplasie ginecologiche (Ovaio, endometrio e collo dell’utero);

-       Carcinoma mammario;

-       Carcinomi del distretto testa-collo;

-       Melanoma e tumori cutanei (carcinoma spinocellulare e carcinoma di Merkell);

-       Tumori rari (tumori endocrini, sarcomi).

 

L’attività d’inquadramento clinico-terapeutico dei pazienti per le patologie di maggiore rilievo sanitario regionale è integrata in un contesto di multidisciplinarietà con i seguenti PDTA aziendali:

  1. Carcinoma mammario (operativo).
  2. Carcinoma del colon-retto e neoplasie dell’apparato Gastro-enterico (operativo).
  3. Neoplasie toraco-polmonari (operativo).
  4. Carcinoma prostatico e neoplasie urinarie (operativo).
  5. Neoplasie ginecologiche (ovaio e endometrio) (operativo).
  6. Melanoma e tumori cutanei (operativo).
  7. Gestione complessa delle metastasi ossee (operativo) .
  8. Neoplasie del distretto testa-collo (in corso di riorganizzazione).

 

TERAPIE EROGATE

Il trattamento medico delle neoplasie maligne non ematologiche è fondata sul disegno di strategie terapeutiche complesse e spesso multidisciplinari integrate. Nel caso specifico, sono stati attivati dei percorsi di cura multidisciplinari (PDTA) per definire il migliore percorso di diagnosi e cura da offrire a questi pazienti. All’UOC di Oncologia medica è assegnata la responsabilità di somministrare in sicurezza, seguendo le linea guida e la buona pratica clinica, terapie sistemiche ad attività antitumorale. Ad oggi i farmaci ad attività antitumorale possono essere classificati come descritto in tabella:

Farmaci antitumorali Modalità di somministrazione Integrazione con altre farmaci o strategie
Chemioterapici
 
·          Orale
·          endovenosa breve
·          infusione continua
·     Monochemioterapia
·     Polichemioterapia
·     Radiochemioterapia
Terapie ormonali ·          Orale
·          Intramuscolare
No
Farmaci a bersaglio molecolare (mutation driver) ·          Orale
·          Endovena breve
No
Inibitori di mTor ·          Endovena breve ·     Monoterapia
·     Chemioterapia
Inibitori multi-tirosin chinasi ·          Orale ·     Monoterapia
·     Chemioterapia
·     Immuno-oncologici
Anticorpi monoclonali
a)   anti EGFR (cetuximab e panitumumab);
b)   anti-ERB-2 (trastuzumab e pertuzumab);
c)    anti-VEGF (bevaziumab);
d)   anti VEGFR (ramucirumab e aflibercept )
·          Orale
·          Endovenosa breve
·     Monoterapia
·     Polichemioterapia
Agenti immuno-modulanti  (Interleuchina 2, Interferone alfa, GM-CSF) ·          Sottocute
 
·     Monoterapia
 
Anticorpi monoclonali inibitori di immunocheckpoint: 
a)   anti- PD-1 (Nivolumab, pembrolilzumab, cemiplimab)
b)   Anti-PD-L1 (atezolizumab, avelumab e durvalumab)
c)    Anti-CTLA4 (ipilimumab tremelimumab):
·          Endovena breve ·     Monoterapia
·     Poliimmunoterapia
·     Chemio-immunoterapia
·     radioimmunoterapia
 

 

Il trattamento farmacologico è basato sull’uso di farmaci comunemente suddivisi in gruppi (o Classi) in base al loro meccanismo d’azione; tali farmaci possono essere utilizzati da soli o in combinazione fra di loro o con altre opzioni terapeutiche (ad esempio chirurgia, radioterapia o trattamenti interventistici focali) e spesso richiedono esami di controllo seriati e l’uso di farmaci ancillari per la prevenzione degli eventi avversi (antiemetici, cortisonici, idratazione, ecc.). I chemioterapici e in generale le terapie orali presentano numerose interazioni con altri farmaci e abitudini nutrizionali che ne possono alterare l’efficacia e la tolleranza.

REPARTO

L’UOC è logisticamente organizzata con 8 camere e 16 posti di Degenza Ordinaria, dove vengono ricoverati pazienti in condizioni complesse, quelli che necessitano di un’assistenza, anche temporanea, più impegnativa e i casi nei quali vengono praticate procedure diagnostiche, anche invasive, di particolare rilevanza.

In particolare, i ricoveri in degenza ordinaria sono riservati:

A-       al management clinico-terapeutico di pazienti complessi per comorbidità e/o con complicazioni e/o emergenze oncologiche di tipo non chirurgico;

B-       gestione di eventi avversi conseguenti a trattamenti oncologici elettivi;

C-       esecuzione di procedure diagnostiche e trattamenti oncologici complessi in paziente fragile (chemio radioterapia, radioterapia, chemio immunoterapia, ecc).

Il reparto degenza dell’UOC di Oncologia è classificato come istituto a media/alta intensità di cura per l’alto flusso di pazienti complessi e in condizione d’urgenza trasferiti d’ufficio dalle UOC di pronto soccorso e medicina d’urgenza.

Il servizio di consulenza ordinaria è garantito entro 72 ore mentre quello di PS entro sei ore.